Paolo Ferrari

Paolo Ferrari
Paolo Ferrari
Giuseppe Ciotoli
Giuseppe Ciotoli

La Storia

È una grande avventura il nostro DRIVE IN CINEMA PAOLO FERRARI, questa imponente opera realizzata a seguito dell’emergenza Covid-19 per garantire la massima sicurezza ma anche la piena godibilità di una serata di cinema all’aperto a tutti gli spettatori evitando contatti e mantenendo le distanze di sicurezza.

“Ho deciso di dedicare il nostro Drive In Cinema – così Giuseppe Ciotoli, patron dell’iniziativa – al mio amico Paolo Ferrari, scomparso lo scorso anno, un galantuomo, protagonista dell’industria cinematografica italiana, e cuore e anima del primo Drive In inaugurato in Italia nel 1957, proprio qui a Roma”.

Paolo Ferrari ha dato inizio a una carriera in continua ascesa nel 1957, entrando in Metro-Goldwyn-Mayer che proprio in quell’anno inaugurò alla fine di agosto a Roma il Metro Drive-In, la più grande struttura del genere in Europa, poco tempo dopo celebrata nella pellicola “Poveri milionari” di Dino Risi.

Dirigente in Columbia Pictures Italia per 11 anni (1978-89), nel 1989 è direttore generale per la divisione Pictures della Warner Bros.

A partire dal 2007, viene nominato Presidente e Amministratore Delegato della Warner Bros Entertainment Italia, responsabile di tutte le attività svolte dalla Società in Italia: dalle produzioni all’home video, dal marketing alla distribuzione al cinema e in tv, la cessione di licenze, la distribuzione in digitale e l’intrattenimento interattivo.

Barry Meyer, storico presidente della Warner Bros. Entertainment, disse di lui: “Paolo Ferrari è stato la forza motrice dell’industria cinematografica italiana con una carriera brillante e straordinaria durata cinque decadi”. 

Presidente dell’Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali) dal 2006 al 2011, dal Marzo 2012 Presidente della Fondazione Cinema per Roma, carica con cui ha presieduto tre edizioni del Festival Internazionale del Film di Roma.

Nello stesso anno Paolo Ferrari lasciò l’incarico di presidente delle Warner Bros Entertainment Italia dichiarando in un’intervista: “In ventuno anni, ho avuto il grande privilegio di condurre quello che io credo sia il team di eccellenza nel mondo dello spettacolo oggi. Mentre sto per iniziare un nuovo capitolo della mia vita, vorrei ringraziare tutti i miei colleghi, passati e presenti, che hanno reso questi anni alla Warner Bros. non solo così stimolanti, ma anche qualcosa di cui vado molto fiero”.